ID300
ID300

ID300

Rivelatore di fumo e temperatura

Il rivelatore combina la rivelazione del fumo e della temperatura in modo da fornire (a seconda della modalità di utilizzo) una sensibilità eccezionale in grado di rilevare qualsiasi tipo di focolaio (focolai critici come incendio di liquidi infiammabili con scarsa emissione di fumo) o un'altissima reiezione ai falsi allarmi.

La modalità di funzionamento può essere impostata direttamente in loco (tramite il driver EDRV100) scegliendo tra le seguenti: segue nella tabella ID300 qui sotto


Su richiesta e per quantità, sono disponibili rivelatori con plastica nera o effetto legno.

La modalità di funzionamento può essere impostata direttamente in loco (tramite il driver EDRV100) scegliendo tra le seguenti: segue nella descrizione

  • Modalità “PLUS” (preimpostata di fabbrica): il rivelatore segnala l’allarme nel caso venga superata la soglia di fumo (impostabile come per ID100) o nel caso in cui venga superata la soglia di temperatura (impostabile come per ID200), inoltre nel caso di crescita della temperatura la sensibilità della rilevazione fumo viene portata al massimo. Questa modalità di funzionamento, caratterizzata da un’altissima sensibilità permette di rilevare anche i focolai d’incendio più critici (es. combustione di alcool o liquidi equiparabili).
  • Modalità “OR”: il rivelatore segnala l’allarme nel caso venga superata la soglia di fumo (impostabile come per ID100) o nel caso in cui venga superata la soglia di temperatura (impostabile come per ID200). Questa modalità di funzionamento, caratterizzata da una discreta sensibilità, permette di rilevare sia focolai con emissione di fumo e poco calore (es. focolai covanti) che focolai con scarsa emissione di fumo e generazione elevata di calore (es. incendio di sostanze chimiche).
  • Modalità “AND”: il rivelatore segnala l’allarme soltanto nel caso in cui vengano superate contemporaneamente entrambe le soglie di fumo e di temperatura (impostabili come per ID100 ed ID200). Questa modalità di funzionamento, caratterizzata da una bassa sensibilità, permette di ridurre al minimo l’incidenza dei falsi allarmi. Data la bassa reattività di questa modalità di funzionamento prima del suo impiego vanno valutate attentamente le condizioni.
  • Modalità “FUMO”: il rivelatore si comporta come un ID100.
  • Modalità “TEMPERATURA”: il rivelatore si comporta come un ID200.

I rivelatori della serie IRIS, pur mantenendo la semplicità di utilizzo di un rivelatore convenzionale, forniscono una serie di soluzioni tecniche fino ad oggi disponibili soltanto sui più sofisticati sistemi analogici indirizzati.

Grazie alle moderne tecnologie basate su microprocessori di ultima generazione in essi contenuti, i rivelatori implementano una serie di algoritmi in grado di garantire una elevata immunità ai falsi allarmi unita ad un'affidabilità senza pari.

La rivoluzionaria tecnologia VERSA++ contenuta nei rivelatori della serie IRIS permette di configurare ciascun sensore in base alle condizioni di utilizzo, infatti grazie a strumenti come il Driver EDRV1000 è possibile collegarsi ad una linea di rivelatori e per ciascuno di essi eseguire una diagnosi completa che permette di testarne il funzionamento, verificare il valore letto in tempo reale, leggere il valore di contaminazione della camera ottica, modificarne la sensibilità e la modalità di funzionamento.

Ciascun rivelatore contiene una memoria non volatile nella quale è possibile leggere l'andamento del fumo e della temperatura misurato nel periodo precedente l'ultimo allarme rilevato.

I rivelatori hanno brillantemente superato tutti i test presso il prestigioso istituto inglese LPCB ottenendo sia la certificazione che da diritto all'uso di tale marchio sia la certificazione CPD requisito obbligatorio per la commercializzazione di rivelatori d'incendio.


Caratteristiche principali

  • Innovativo disegno della camera ottica, parte superiore del rivelatore sigillata, rete di protezione contro l’ingresso degli insetti con maglie da 500 micron.
  • Led bicolore: Rosso per allarme, verde per lampeggio (opzionale) in standby o lampeggio veloce in caso di anomalia del sensore (guasto o contaminazione elevata della camera).
  • Compensazione dei valori della camera in funzione della quantità di sporco nella camera.
  • Sensibilità nella rivelazione di fumo e temperatura impostabile (tramite il driver EDRV1000).
  • Modalità di funzionamento selezionabile (per la versione ID300 tramite il driver EDRV1000): solo fumo, solo temperatura, modalità AND, modalità OR, modalità PLUS.
  • Diagnosi completa, lettura contaminazione e valori misurati in tempo reale (tramite il driver EDRV1000).
  • Memoria delle misurazioni di fumo e temperatura degli ultimi 5 minuti prima dell’ultimo allarme rilevato.
  • Ampia gamma di opzioni impostabili (tramite il driver EDRV1000).
  • Lamella di bypass sulla base per dare continuità alla linea in caso di rimozione di un rivelatore.

Parametro

ID100

ID200

ID300

Tensione di alimentazione

10-30 Vdc

Assorbimento a riposo

90 uA

70 uA

90 uA

Assorbimento in allarme

Max 40 mA

Sensibilità

0.08 – 0.10 – 0.12 – 0.15 dB/m

A1R (58°C + RoR) – B (72°C) – BR(72°C + RoR) – A2S (58°C)

0.08 – 0.10 – 0.12 – 0.15 dB/m

-------------------------------------

A1R (58°C + RoR) – B (72°C) – BR(72°C + RoR) – A2S (58°C)

-----------------------------------------

Modalità AND – OR - PLUS

Temperatura di funzionamento

-5°C + 40°C

Altezza (base inclusa)

46 mm

54 mm

Diametro

110 mm

Peso (base inclusa)

160 g

Peso (base esclusa)

90 g

Prodotti Correlati

ID200

ID200

ID100

ID100