Accedi

Tutti i prodotti della linea Harper nelle versioni bus possono essere installati anche su un impianto di rivelazione incendio indirizzato: un’esclusiva che attualmente solo INIM offre sul mercato.

Questo consente di sfruttare un’unica centrale e un unico bus per entrambi gli impianti, con il vantaggio di poter realizzare tali impianti in meno tempo e ad un costo più basso. I 2 apparati (illuminazione di emergenza e antincendio) possono interagire aumentando le loro potenzialità e funzionalità.

Scarica il Catalogo Illuminazione di emergenza (PDF)

Illuminazione

Lampade di illuminazione di emergenza

Vai alla scheda

Segnalazione

Lampade di segnalazione di sicurezza per l’esodo

Vai alla scheda

Supervisione

Le centrali Harper Manager

Vai alla scheda

Accessori linea Harper

Accessori e parti di ricambio

Vai alla scheda

Anni di esperienza e passione dei progettisti INIM danno origine ad Harper.

La linea di lampade di illuminazione e segnalazione di emergenza a led con un’ampia possibilità di scelta tra potenza, autonomia, grado IP e molto di più.

La sorgente luminosa è il LED, con un’ottica brevettata ed esclusiva che garantisce alti flussi luminosi (fino a 400 lm) e azzera il rischio di abbagliamento.

Fanno parte della linea Harper le lampade di segnalazione con pannello in plexiglass, che hanno dimensioni e visibilità differenti: 30m (Harper 330) e 20m (Harper 320).

L’installazione risulta facile e veloce per tutti i modelli Harper. La versatilità dei prodotti consente la posa a parete, a soffitto, ad incasso e a sospensione, grazie anche ai kit accessori dedicati.

Le lampade di emergenza Harper sono molto affidabili, anche grazie alle nuove batterie al litio ferro (LiFePO4) per grandi prestazioni anche ad alte temperature. Più durature, compatte, sicure ed ecologiche rispetto alle tradizionali batterie al nichel cadmio o agli idruri di metallo.

Disponibile su tutte, un pulsante di test che nelle versioni permanenti funziona anche da dimmer della luminosità.

Le lampade di emergenza Harper hanno un design contemporaneo e sono disponibili in quattro versioni: standard; autotestanti, per rilevare un guasto autonomamente; con interfaccia bus, supervisionate da una centrale; central-battery, per un sistema di alimentazione centralizzato.